2012

stelle_filanti_fy_0001.gif

100_6973.JPG

100_6971.JPG

CARNEVALE 1202

“ORO” et  labora

Si parla di un’epoca ,in cui, anche il clero,

si fingeva di Dio , ma non lo era davvero.

Nascosto nell’oro , si mostrava puro

Mentre qualcun altro  lavorava duro:

I frati , in silenzio  a spezzarsi la schiena

ma senza mostrare un segno di pena !

Così è la vita, chi è  più potente

Si prende anche i meriti della povera gente

Succede anche ora, di gente  ce né

Che dice di essere  ciò che non è.

Ma il Dio  dell’amore  non ascolta il frastuono

Ma solo  chi tiene un animo buono!

Quindi  non giudichiamo  con bocca e rumore,

ma sempre e soltanto con gli occhi del cuore!!

2012ultima modifica: 2012-07-29T09:31:08+02:00da teatroartogne
Reposta per primo quest’articolo

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.